Registrati e mostra il tuo profilo alle aziende in cerca di nuovi collaboratori
REGISTRATI
Blog e News

10 film e serie tv sul mondo del lavoro: un ottimo modo per ispirarsi e divertirsi

LUNEDÌ 11 MAGGIO 2020 | Lascia un commento
Foto 10 film e serie tv sul mondo del lavoro: un ottimo modo per ispirarsi e divertirsi
Scritto da Stefania Pili

II cinema, la televisione e lo streaming possono davvero insegnarci qualcosa sul tema del lavoro? La risposta è sicuramente molto soggettiva, ma sappiamo con certezza che al mondo esistono da sempre film e serie tv ricchi di spunti, curiosità e consigli su questa tematica così importante. Storie di successoproblemi in ufficioprofessioni innovative, personaggi estremamente stimolanti che aiutano a concludere una giornata stressante sì, ma anche a ispirarsi concretamente a un'idea imprenditoriale, perché no!

 

Leggi anche: “Come trovare o ritrovare la giusta motivazione al lavoro

 

5 serie tv sul lavoro:

 

  1. Silicon Valley: come aprire una startup? Quali sono gli step per aver successo grazie alla propria visione imprenditoriale? Questa serie racconta la vita di alcuni programmatori che lavorano in un incubatore gestito da Elrich Bachman, che fornisce il proprio supporto in cambio del 10% dei loro progetti, alcuni di questi davvero eccezionali. Il tutto, come si può intuire dal nome, si svolge nella celebre terra delle startup d'America, dove avere l'idea giusta è il vero segreto per avere successo, come accade proprio al protagonista Richard Hendricks, che decide di licenziarsi da un impiego non soddisfacente e rincorrere il cosiddetto sogno americano;

     

  2. Mad Men: una perla che racconta la vita all'interno di una famosa agenzia pubblicitaria negli anni '60. Alla Sterling Cooper di Madison Avenue a New York succede proprio di tutto, dalla rincorsa di idee geniali, alla competizione assidua tra i protagonisti e a tutti gli intrecci relazionali del caso. Una serie che mostra magistralmente come il lavoro creativo, di concetto, è complicato e faticoso quanto quello manuale. Dal lavoro dei copy fino a quello dei grafici e degli account, le giornate nelle agenzie pubblicitarie non sono certo una passeggiata, anzi!

     

  3. The Office: la vera vita d'ufficio tra ansia, frustrazioni e dipendenti fortemente demotivati. I protagonisti della serie, remake americano di una celebre serie tv britannica, sono i colleghi della Dunder Miffin, azienda della Pennsylvania che si occupa della distribuzione di carta, e del loro capo Michael Scott. Un capo tiranno che cerca in tutti i modo di smuovere un ufficio impolverato dove di certo non regna l'ambizione e la professionalità. Un modo irriverente di sdoganare il mondo elegante e perfetto del “giacca e cravatta” e di sdrammatizzare i problemi comuni del lavoro come, ad esempio, la comunicazione di un licenziamento;

  1. The It Crowd: sit-com inglese che aiuta a sdrammatizzare la quotidianità problematica del lavoro. La serie è ambientata a Londra, negli uffici della Reynholm Industries, e racconta il lavoro della squadra del reparto IT, costretta a lavorare in un seminterrato sporco e disordinato, disprezzata e mai presa in considerazione dai colleghi dei piani alti, che godono di una vita e di un ufficio molto più consono all'importanza dell'azienda. Un contrasto evidente tra piani alti e piani bassi, dove questi ultimi soffrono continuamente del troppo lavoro e delle continue umiliazioni, metafora di molte realtà lavorative esistenti;

  2. The Newsroom: serie che mostra come si vive all'interno della redazione di un TG, un ambiente lavorativo difficile e pieno di insidie dietro l'angolo. Il protagonista Will McAvoy è un uomo geniale ma con una personalità un po' burbera, a causa anche della perdita della passione per il suo lavoro. Le sue certezze professionali crollano definitamente quando arriva la nuova produttrice esecutiva MacKenzie MacHale e si ritrova a gestire un team giovane e alle prime armi. Nonostante i vari problemi, il team building e la leadership avranno la meglio su tutto, dimostrando crescita anche personale da tutti i punti di vista.

 

Per approfondire: “Essere infelici sul posto di lavoro: cause e conseguenze di un malessere sempre più comune

 

5 film sul lavoro

 

  1. Il diavolo veste Prada: una pellicola diventata un simbolo della dura vita di un'assistente che rincorre il sogno di diventare una giornalista di grandi testate, ma che si deve “accontentare” di lavorare negli uffici di un'iconica rivista di moda, alle dipendenze di una tirannica direttrice. Un film che fa riflettere sul complicato bilanciamento tra vita privata e lavorativa, orari massacranti, mansioni ingrate e rivalità tra colleghi. Il finale vi sorprenderà e vi farà capire cosa vale davvero nella vita per essere felici, anche sul lavoro;

     

  2. Sempre meglio che lavorare: il primo film dei “The Pills”, tre ragazzi romani alla soglia dei fatidici 30 anni. Confusi, disoccupati e con scarsa fiducia nei confronti della vita, i ragazzi si ritrovano ad approcciarsi per la prima volta al mondo del lavoro e alle difficoltà di trovare stabilità e fortuna. Uno spaccato della realtà di tanti giovani italiani che, spesso, preferiscono non lavorare che essere “schiavizzati” con un lavoro mal retribuito e non appagante. Nonostante tutto, bisogna pur crescere e fare i conti con il futuro. Una commedia che fa decisamente riflettere e comprendere lo stato d'animo di tanti giovani in Italia;

     

  3. Crocodile in The Yangtze: Un docu-film che racconta l'ascesa della società cinese Alibaba di Jack Ma, che supera i ricavi di Ebay e Amazon. Celebre infatti una sua frase: “Ebay è uno squalo nell’oceano. Alibaba e’ un coccodrillo nel yangtze. E nelle acque del fiume il coccodrillo vince sempre”. Un film divertente ma ricco di suspence che spiega benissimo l'ascesa del capitalismo cinese e di come non bisogna mai abbattersi, neanche di fronte ai più grandi colossi mondiali;

  1. La ricerca della felicità: all'inizio degli anni '80 Chris Gardner è un venditore in crisi di macchine sanitarie che sogna un futuro migliore da broker finanziario. Sceglie quindi di ripartire da zero con uno stage gratuito. La vita privata cade però a pezzi, la moglie lo lascia e rimane solo con il figlio, vivendo situazioni drammatiche tra la mancanza di una casa e i conseguenti problemi. Il protagonista non cerca il successo, ma la felicità, la chiave per vivere serenamente e realizzarsi sotto ogni punto di vista. Il sogno americano che finalmente si realizza non perdendosi mai d'animo;

     

  2. The intern, lo stagista inaspettato: una commedia che ha come protagonista un uomo anziano che torna a lavorare come stagista. Bem Whittaker è un pensionato e vedovo di Brooklyn che cerca di passare il tempo con sport e hobby vari, ma che non riesce a vivere senza un vero e proprio lavoro. Decide quindi di candidarsi per un tirocinio presso un'azienda di commercio online, fondata e gestita dalla giovane Jules, oberata di lavoro e incapace di gestire tutti gli impegni al meglio, compresi quella della sua famiglia. Ben l'aiuterà in tutto questo, facendo nascere anche una bella amicizia. Un film che racconta come non si è mai troppo in là con l'età per ricominciare una nuova avventura professionale e rimettersi in gioco.

 

Voi avete visto qualcuno di questi film o seguite alcune delle serie tv citate? Se sì, cosa ne pensate? Aspettiamo i vostri suggerimenti e commenti ;)

 

Consulta anche: “Cercare e trovare lavoro dopo i 50 anni: alcuni consigli utili
 



LinkedIn
Whatsapp
LASCIA UN COMMENTO
Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alle vigenti norme sulla privacy. Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy
INVIA COMMENTO