Blog e News

Comfort Zone: quando la “sicurezza” è un freno.

GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO 2019 | Lascia un commento
Foto Comfort Zone: quando la “sicurezza” è un freno.
Scritto da App Lavoro

Ogni, giorno nel nostro lavoro, siamo costretti a fare i conti con i cambiamenti. Alcuni sono positivi, altri meno, ma comunque ci sono e dobbiamo prenderne atto. Ma cosa succede quando i cambiamenti ci spingono fuori dalla nostra Zona di Comfort?

Uscire dalla propria comfort zone, talvolta, risulta molto difficile anche per le persone più propense alle novità e ai cambiamenti. Questo perché si esce dall'area di cui si conoscono benissimo limiti e confini, che talvolta presentano anche lati negativi, ma che tuttavia siamo disposti ad accettare.

La propria comfort zone è sicuramente un'area sicura, che non ci riserva sorprese sgradite, ma allo stesso tempo può rappresentare un limite, un impedimento, un rallentamento non solo per la carriera, ma in generale per la vita.

Sono poche, infatti le persone che hanno concretamente il coraggio di cambiare radicalmente la loro vita lavorativa per avventurarsi nel nuovo. Ciò accade perché cambiare lavoro comporta il “rischio” dover apprendere nuove cose e dunque di sentirsi insicuri ed incapaci all'inizio. E’ comprensibile che un cambiamento importante possa fare paura, infatti le motivazioni maggiori di coloro che rifiutano una nuova posizione lavorativa sono da ricercare proprio nell'incapacità o non volontà di abbandonare la propria comfort zone. Molto spesso la precedente situazione lavorativa non è così esasperante e dunque si pensa di poterla ancora sostenere, mentre della nuova posizione non si ha nulla di certo. Sarà una scelta giusta? Il datore di lavoro manterrà le sue promesse? Ed io sarò all’altezza delle aspettative?...

Cocludendo, uscire dalla propria comfort zone non è quasi mai semplice, ma... come per tutte le cose, portare avanti una situazione lavorativa insoddisfacente perché si ha paura e perché la si riesce a sopportare, è una condizione avvilente che alla lunga porta inesorabilmente all’insoddisfazione.

Trovare il coraggio per uscire dalla propria comfort zone, affrontanto le difficoltà del caso e le proprie paure, potrebbe essere il primo passo per la vera felicità. Perché se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi essere disposto a fare qualcosa che non hai mai fatto.

LinkedIn
Whatsapp
LASCIA UN COMMENTO
Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alle vigenti norme sulla privacy. Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy
INVIA COMMENTO