Registrati ed unisciti ai tantissimi lavoratori che stanno già ricevendo contatti dalle aziende
REGISTRATI
Blog e News

Pagamenti gennaio 2020: RdC, PdC, bonus Renzi Naspi, bonus bebè. Quando arriveranno?

VENERDÌ 27 DICEMBRE 2019 | Lascia un commento
Foto Pagamenti gennaio 2020: RdC, PdC, bonus Renzi Naspi, bonus bebè. Quando arriveranno?
Scritto da Stefania Pili

Il 2019 sta per terminare e in molti si chiedono come sarà strutturato il calendario dei pagamenti relativi al mese di gennaio 2020. In particolare, si parla del Reddito di Cittadinanza, del bonus Renzi Naspi e del bonus bebè. Quindi, ci si chiede, quando arriveranno tutti questi accrediti sul conto corrente? Importante sottolineare che i pagamenti avverranno secondo calendari differenti: questo, in relazione al tipo di documentazione da consegnare, della prestazione lavorativa effettuata, dalla data in cui viene consegnata la domanda e dallo strumento scelto per l'accredito. In quest'ultimo caso, si può scegliere tra la carta elettronica o il bonifico bancario.

 

Leggi anche: “Decreto Legislativo Salva Imprese e mini riforma Jobs Act: novità e cambiamenti

 

Vediamo ora nel dettaglio il calendario dei pagamenti previsti per gennaio 2020:

 

  • Pensione di Cittadinanza: la data prevista per il pagamento della Pensione di Cittadinanza coincide esattamente con la data dell'accredito del Reddito di Cittadinanza. Se la domanda è stata presentata prima del mese di gennaio, il pagamento arriverà il 27 gennaio 2020. Se, viceversa, la domanda verrà presentata nel mese di gennaio, il trattamento dei documenti e l'elaborazione di tutti i dati con le relative disposizioni di pagamento inizieranno a partire dal 15 febbraio in poi. L'Inps invierà quindi tutta la documentazione alle Poste Italiane con la somma spettante già segnata.

     

  • Reddito di Cittadinanza: il pagamento previsto per la ricarica della carta dedicata esclusivamente al RdC e alla PdC (solo per gli aventi diritto), è fissato al 27 gennaio 2020. Per chi ha già presentato domanda RdC o PdC, o per chi la presenterà entro il 31 gennaio, tutta la documentazione e la relativa elaborazione dei dati da parte dell'Inps avverrà dal 15 febbraio in poi. In seguito, Poste Italiane curerà la distribuzione delle carte con l'accredito già inserito. 

     

  • Reddito di Cittadinanza e Tredicesima: è bene ricordare che chi è beneficiario, sia del Reddito di Cittadinanza che della Pensione di Cittadinanza, non avrà diritto alla tredicesima di dicembre, poiché espressamente esclusa dalla legge. 

 

  • Bonus Renzi Naspi: per chi è beneficiario dell'indennità di disoccupazione, riceverà il pagamento da parte dell'Inps, anche se la data esatta del versamento può cambiare a seconda del mese. Il pagamento per il Bonus Renzi Naspi avverrà comunque tra il 23 e il 31 gennaio 2020

     

  • NASPI 2020: il pagamento dell'indennità di disoccupazione Naspi solitamente arriva a partire dal 10 gennaio in poi (per quanto riguarda la mensilità di dicembre). La data comunque può subire variazioni a seconda delle caratteristiche del beneficiario e in base alla data in cui è stata presentata la domanda di disoccupazione all'INPS. 

     

  • Bonus bebè: fondamentale per migliaia di famiglie che richiedono un'agevolazione per i propri figli. Per chi ha richiesto questo tipo di assistenza alla natalità, deve aspettare l'indennità da parte dell'Inps, che si occupa di tutta l'elaborazione delle documentazioni. Il pagamento viene effettuato dall'Inps mensilmente ed è relativo al mese precedente; a gennaio, quindi, si riceverà la somma relativa al mese di dicembre. Il pagamento del bonus bebè relativo a gennaio 2020 verrà comunque effettuato a partire dall'11 gennaio 2020 circa. 

     

Consulta anche: “Un genitore su tre lascia il lavoro per i figli: una realtà italiana sempre più drammatica

 

Per chi ha già presentato regolarmente domanda, c'è solo da aspettare e avere pazienza. Per chi dovesse ancora presentarla, consigliamo di approfittare di questa breve parentesi prima delle prossime Feste per informarsi e presentare tutta la documentazione necessaria. 

Vi ricordiamo, inoltre, che se siete alla ricerca attiva di un lavoroApp Lavoro può essere proprio lo strumento più adatto alle vostre esigenze. Grazie alle migliaia di annunci presenti nel portale, potrete candidarvi in maniera facile e veloce e mettere in mostra tutto il vostro talento. Non avete un curriculum vitae aggiornato? No problem, dopo esservi iscritti con le vostre informazioni base, potrete crearlo direttamente nel sito in modo del tutto interattivo. Non solo, avrete anche la possibilità di registrare una breve ma efficace video-presentazione per aumentare ancor di più le possibilità di essere scelti dalle aziende. E ricordatevi, continuate a seguire il nostro Blog per avere consigli e notizie sempre aggiornate dal mondo del lavoro ;)

 

Ti potrebbe interessare anche: “5 errori da evitare nella ricerca di un lavoro: consigli e buone pratiche da sfruttare

 

 



LinkedIn
Whatsapp
LASCIA UN COMMENTO
Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alle vigenti norme sulla privacy. Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy
INVIA COMMENTO